EVITARE GLI SPRECHI

I CONSUMI  MEDI ANNUI DELLE FAMIGLIE ITALIANE

 

GAS NATURALE:

Considerando il prezzo attuale di 0.82€/smc, con un consumo medio annuo 1400smc (Fonte: AEEG), la spesa annua è circa 1150€, cosi suddivisa:

 

ENERGIA ELETTRICA:

Considerando il prezzo attuale di 0.23€/kWh per un consumo medio annuo 2700kWh (Fonte: AEEG), la spesa annua è circa 620€, cosi suddivisa:

COME  RIDURRE QUESTI CONSUMI?

 

DOVE E COME RISPARMIARE NEL CONSUMO DI GAS NATURALE

 

1) RISCALDAMENTO

 

Abbassa la temperatura di comfort          Risparmio: 50€/ANNO

Impostando sul  termostato una temperatura di comfort minore di  appena 1°C (per esempio, da 20°C a 19°C), abbatti i tuoi consumi del 6% circa!                                                              

Mantieni in efficienza i radiatori                  Risparmio: 20€/ANNO

L'aria tende ad entrare nell'impianto e ad accumularsi nella parte alta dei radiatori. All'inizio di ogni stagione termica, svuota l’aria in essi contenuta girando l’apposita valvola. Inoltre, inserisci una pellicola termo-riflettente sul retro dei radiatori, per limitare le dispersioni verso l'esterno.                                                

2) ACQUA CALDA SANITARIA   

Non lasciare l’acqua calda scorrere!       Risparmio: 20€/ANNO

Ogni minuto in cui  l’acqua calda  scorre costa 8 c€!Accorciando le nostre docce di 2 minuti e chiudendo i rubinetti quando ci facciamo la barba possiamo tagliare i consumi del 15%!Questi accorgimenti ti aiuteranno anche a limitare il tuo consumo d'acqua.

3) IN CUCINA

Cucina in modo originale!                        Risparmio: 10€/ANNO

Quando fai la lavastoviglie, lessa le verdure mettendole in un barattolo: a cucinarle ci penserà il calore del lavaggio! Ti sei incuriosito?..Scopri qui tante ricette da fare, mentre lavi i piatti del pasto precedente!

Mai scordarsi il coperchio                        Risparmio: 10€/ANNO

Quando mettiamo a bollire l’acqua per la pasta o altri cibi, mettiamo sempre il coperchio.In questo modo i tempi di cottura si riducono!

Utilizza il calore  dell'acqua di cottura!    Risparmio: 10€/ANNO

Quando la pasta è quasi pronta, spegni il fuoco 1-2 minuti prima e lascia la pasta immersa nella pentola: sarà il calore dell'acqua a terminare la cottura!

Sfrutta il microonde                                  Risparmio: 10€/ANNO

Scaldare il latte sul microonde anziché sul fornello e utilizzarlo per scongelare i cibi al posto del forno è più veloce ed economico

 

DOVE E COME RISPARMIARE NEL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA

1) ILLUMINAZIONE

Sostituisci le lampadine                           Risparmio: 50€/ANNO

Individua le lampadine che tieni maggiormente accese e sostituiscile con altre a LED! Sostituendo per esempio 4 lampadine da 60W con 4 equivalenti a led (10W), si ottiene un risparmio sull’illuminazione di circa il 60% sul totale!

Suggerimento extra:  Se hai uno scaldacqua elettrico, sostituiscilo, se puoi con uno scaldacqua a gas! Risparmio:150€/anno

2) FRIGORIFERO-CONGELATORE

Ottimizza l’utilizzo del frigorifero                 Risparmio: 25€/ANNO

Questo apparecchio è l’unico acceso 24 ore su 24!Staccalo dalle pareti di 10-15cm per consentire una corretta ventilazione e posizionalo lontano da fonti di calore. Mantienilo ad una temperatura non inferiore a 5°C

3) STAND-BY  

Gestione delle luci Stand-By                        Risparmio: 30€/ANNO

Le lucine rosse indicano un consumo anche se l’apparecchio «sembra» spento!Televisioni, decoder, lettori DVD, computer, modem, macchine del caffè, e tutti gli altri apparecchi dotati di alimentatore possiedono dei componenti che consumano anche quando sono in standby. Raggruppa questi apparecchi su una multipresa con interruttore, e quando non li usi spegni l’interruttore!

4) LAVASTOVIGLIE E LAVATRICE

Ottimizza il loro utilizzo                                Risparmio: 35€/ANNO

Mandale solo a pieno carico e a temperature inferiori ai 60°C. Un lavaggio a 60°C può essere fatto saltuariamente!Se nella lavatrice hai la funzione «asciugatrice», non utilizzarla se non strettamente necessario ma lascia che sia l’aria ambiente ad asciugare i panni.